Category : EVENTI

Milano Boxe Night

La Forza e Coraggio 1870, oltre ad insegnare l’arte del pugilato a giovani e meno giovani, cerca di dare un aiuto concreto a quei dilettanti che dopo anni di attività, vogliono cercare e trovare nuovi stimoli passando professionisti.

Per questo motivo la serata del 20 ottobre presso la struttura di Via Gallura, 8 – Milano, ha il compito di far conoscere e apprezzare questa iniziativa, con la speranza possa avere continuità e dare ai protagonisti un seguito agonistico che possa portarli ai vertici delle classifiche nazionali. Con l’aiuto di sponsor amici la Forza e Coraggio 1870 mette in cartellone quattro confronti pro di indubbio interesse.

Incontri

Il clou è tenuto dal welter milanese Edoardo Del Vecchio (7-3), al quale il pubblico riservò grandi applausi al Principe lo scorso marzo per la sua prova contro l’ex tricolore Alessandro Caccia. Affronta il ceccanese Daniele Iacovissi (3-7), guerriero indomito che rende  ogni sfida incerta. In palio la cintura WBC-FPI di nuovo conio.

Il medio Matteo Lovaglio (0-1), 31 anni, ha sempre privilegiato il lavoro e solo adesso ha trovato il giusto equilibrio per allenarsi adeguatamente. Dopo l’esordio da medio, esordirà nei welter, finalmente preparato a dovere. Buon fighter cerca la corta distanza. Da dilettante ha disputato 40 match. .

Il mosca Samir el Kadimi, 29 anni, farà l’esordio dopo una carriera dilettantistica di ottimo livello. Vincitore della Coppa Lombardia, titolare ai regionali di categoria. Pugile tecnico, rifugge dalla bagarre.

Molto atteso il ritorno di Michele Esposito (11-4-1), welter già campione d’Italia nel 2016, pugile generoso che al di fuori del risultato, assicura sempre spettacolo. A 32 anni è deciso a tornare ai vertici della categoria e il primo passo è proprio quello del 20 ottobre.

Si ringrazia il Birrificio Milano, Monaco Automobili, Testami e Leone 1947 che ci hanno aiutato a realizzare l’evento. Si inizia alle 19,30 con un prologo non meno interessante riservato ai dilettanti. Buon divertimento a tutti coloro che vorranno onorarci della loro presenza.